follow us on facebook follow us on instagram follow us on facebook follow us on instagram follow us on facebook

Caserta: alla scoperta dell’arte dedicata alla Famiglia Reale di Borbone delle Due Sicilie

realcasadiborbonedelleduesicilie

realcasadiborbonedelleduesicilie

La storia della città di Caserta, così come quella di molte altre città del Mezzogiorno italiano, è strettamente connessa a quella della Famiglia Reale di Borbone delle Due Sicilie. La testimonianza più nota e più importante della città campana è, senza dubbio, la splendida Reggia di Caserta, costruita per volere dal Re di Napoli Carlo di Borbone, avo di S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro e Capo della Real Casa, che tutt’oggi torna spesso in quei luoghi che ama molto, accompagnato dalla sua famiglia.

La Reggia, proclamata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1997, è uno straordinario trionfo del barocco italiano e la residenza reale più grande al mondo. L’ambizioso progetto fu affidato all’architetto Luigi Vanvitelli, che immaginò una fusione ideale tra quelle che all’epoca erano considerate le dimore più belle, la Reggia di Versailles e il Palazzo Reale di Madrid. Il risultato fu straordinario, senza nulla da invidiare agli esempi ai quali era ispirato.

Tuttavia, gran parte del fascino che la Reggia di Caserta esercita sul suo pubblico è dovuto al monumentale parco che la circonda. Un’area di 120 ettari con prati, aiuole squadrate con fiori colorati, ma anche vasche, fontane e cascate scenografiche, che offrono ai visitatori suggestivi giochi d’acqua. Il parco è un luogo particolarmente amato da S.A.R. la Principessa Camilla di Borbone delle Due Sicilie, Duchessa di Castro e moglie di S.A.R. il Principe Carlo, che ha più volte dichiarato quanto ami quel luogo, soprattutto in primavera, quando il profumo dei fiori accompagna chi passeggia per i viali.

© 1997 - 2017 Royal House of Bourbon Two Sicilies. All rights reserved.